Punch 311

Ilario Parentela, in arte Punch311, nato a Catanzaro nel 1989.
Perito di elettronica e telecomunicazione, ex studente presso l’Accademia delle Belle Arti del capoluogo (Catanzaro) e, attualmente, dipendente pubblico come Operatore Socio Sanitario. Nel 2005, dopo aver assistito nella propria città ad un evento di graffiti e street-art chiamato “Rappresent”, entra a far parte di quel mondo artistico. Nel 2008 intraprende la carriera di artista, partendo da Catanzaro fino ad uscire dal capoluogo. Nel corso degli anni l’esperienza iniziale vissuta nel mondo dei graffiti unita successivamente alla conoscenza della Street Art, porta un accrescimento nel proprio background.
Di seguito alcune delle principali attività che hanno formato l’artista nel corso tempo:

  • per due anni in qualità di operatore all’interno dell’Istituto Penale Minorile, svolge attività progettuali così come rilevato dagli atti interni d’Ufficio e di seguito indicato: corso di areografia e spray painting;
  • partecipa all’esposizione di due mostre dedicate a Catanzaro, di cui una chiamata “R.E.U.P.” (“Riscoprire luoghi eterei e sconosciuti”) e l’altra “Old Town News Arts” (“Vecchia città nuove arti”),
    inserita per un periodo nell’archivio storico di Catanzaro;
  • per quattro anni viene selezionato e, infine, premiato per la realizzazione di 2 opere dal prorettore Guerino D’Ignazio, a Rende, all’università della Calabria, per il progetto “Unicalcreativa”, realizzando inizialmente 2 facciate di palazzi. Questi progetti sono stati patrocinati dall’Unesco che punta alla riqualificazione del territorio e dell’ambiente.
    Dopo un anno viene selezionato per la riqualificazione componendo altre due opere in spazi esterni e molto frequentati del Campus e, in particolare, dell’Area Polifunzionale e del Quartiere Maisonnettes del Centro Residenziale dell’università. Le opere sono state riconosciute come patrimonio di Ateneo con la premiazione da parte del Rettore, del Team di UniCal Creativa e di
    Studenti di Ateneo;
  • selezionato tra 150 artisti di Graffiti Writing e Street Art in occasione della finale di Champions League, realizza un vero e proprio museo a cielo aperto di fronte allo Stadio Meazza progetto del
    Comune di Milano;
    -selezionato per la sesta, settima e ottava edizione di Gulìa Urbana – Street Art Festival, progetto
    di riqualificazione urbana portato avanti dall’Associazione Rublanum, realizza opere su diversi muri
    a Parenti, Mangone e Scigliano, comune italiano della provincia di Cosenza;
  • selezionato per le attività di Zuegg Skipper, nota azienda multinazionale con sede a Verona
    specializzata nella lavorazione della frutta, realizza dal vivo in linea con il brand un “manifesto
    visivo” dell’estate di Zuegg Skipper;
  • selezionato per la più grande ed esclusiva jam italiana, organizzata da Stradedarts Urban Gallery
    di Milano, in collaborazione con Snaitech. Partecipa all’evento che conta circa 500 Graffiti Writers
    e Street Artist provenienti da tutta Italia e da molti paesi esteri, con l’esibizione dal vivo su cinque
    chilometri di muro dell’Ippodromo Snai di San Siro per celebrare Leonardo da Vinci, a 500 anni
    dalla sua scomparsa. Evento ufficiale del palinsesto per “Milano Leonardo 500” con il patrocinio del
    Comune di Milano;
  • contattato per il progetto “#IorestoacasaArtistiUniti” che, dato il difficile periodo pandemic dato dal
    Covid, chiama a raccolta artisti da ogni regione Italiana con il solo scopo di mettere a disposizione dell’iniziativa la propria arte, il proprio stile, artwork esclusivi ed inediti da riprodurre su t-shirt e felpe. L’ intero ricavato della vendita, svolto tramite shop online, è interamente devoluto a
    sostegno delle iniziative della Croce Rossa Italiana;
  • collabora svolgendo attività di laboratorio artistico a 20 ragazzi tra i 16 e i 29 anni durante la
    prima fase del Progetto Caritas “Giovani Sentinelle del Futuro”, promosso e realizzato da Caritas,

Progetto Policoro e Pastorale Giovanile della Diocesi di Catanzaro-Squillace. Il progetto mira a contrastare le varie forme di povertà educativa, attivando e potenziando le offerte dedicate ai giovani per rafforzare le competenze, conoscenze e abilità in vista dell’inserimento del mondo del lavoro.

Convididi questo Protagonista
Lascia un commento

Dettagli Protagonista
Follow Artemide
Eventi del Protagonista
Eventi che ti potrebbero interessare.
‘Una notte al Museo’, è un nuovo evento che si caratterizza per il mix di saperi e sapori che mira a coniugare l’Arte Museale e l’arte dell’aperitivo all’italiana.
Terminato