Fontana monumentale de “Il Cavatore”

La Fontana del Cavatore è, assieme al Ponte Morandi, il simbolo della città.
Realizzata tra il 1951 ed il 1954 dall’insigne scultore Giuseppe Rito, originario del piccolo
centro di Dinami oggi in provincia di Vibo Valentia, occupa la parte anteriore di quel che resta
del Castello Normanno eretto nel 1060 da Roberto il Guiscardo. Il Cavatore, che col suo
piccone fa scaturire un fresco getto d’acqua dalla roccia, rappresenta idealmente la laboriosità
del popolo calabrese. L’autore, artista di chiara fama conosciuto sia in Italia che all’estero, ha
lasciato alla città di Catanzaro anche la Statua della Madonna dell’Assunta che svetta sul
campanile del Duomo e le due statue della Libertà e della Giustizia sistemate all’interno del
Palazzo di Giustizia.

Fonte: Comune di Catanzaro

Lascia un commento

Dettagli del Luogo
Mappa del Luogo