Social Signals

Il primo segnale: Obbligo di Bacio – Obiettivo Realizzato

Mi sono affacciata dai tre colli,
non c’è nebbia che nasconda
le pendici delle nostre paure,
ma se ponte ti farai ponte sarò.
Dinamite brillerò tra i ricordi
e risalirò come un minatore
con un diamante tra le mani.
Se ponte ti farai ponte sarò,
nell’istmo più stretto
i due mari abbracceremo.
Nel sogno che ho fatto
il vento ha camminato
e rimboccato con fiabe di velluto
il cuore del nostro futuro.

Poesia a cura di Elena Verzì
© Tutti i diritti riservati

Illustrazione a cura di Francesca Paone

Per favore baciatevi, “Kiss Please”. É questo il primo cartello stradale realizzato da Artemide e posizionato sulla balconata di Bellavista, esattamente in Via F. de Seta, 1, 88100 Catanzaro CZ, che “obbliga” cittadini e turisti a baciarsi sulle note della poesia di Elena Verzì.

Il profilo del cartello, realizzato dall’artista Francesca Paone, raffigura due innamorati, due giovani amanti che decidono di darsi un bacio sulla vista più suggestiva di Catanzaro.

Un punto speciale, dalla quale si può ammirare tutta la città di Catanzaro e il golfo di Squillace.

L’invito a baciare la persona amata nel punto più panoramico di Catanzaro vuole essere un invito all’amore in tutte le forme e contro qualsiasi pregiudizio. L’idea è quella di rendere il visitatore parte del magnifico paesaggio che abbiamo la fortuna di avere in dote; un bacio in questa splendida cornice deve poter esprimere anche l’amore per la propria terra.

Il Progetto e i suoi obiettivi

Social Signal è un evento che vuole installare, nei luoghi più suggestivi della città, dei cartelli stradali che trasformano i luoghi storici in postazioni social dove condividere una foto e divulgare la bellezza nonché la storia della città. Un’idea che permette di interagire con i luoghi scattando foto e caricandole nei principali social come Facebook e Instagram così da poterle associare ai vari punti d’interesse e attrazioni. Per legare un pensiero o un ricordo ad un luogo basta scattare una foto, inserire un hashtag e caricarlo su internet. L’hashtag sarà #amacatanzaro.

L’iniziativa, così immaginata, permette di creare attenzione e visibilità alla Città di Catanzaro dandole un taglio social, oggi necessario per permettere ai cittadini e utenti di conoscere i luoghi, la storia, la cultura e la tradizione dei luoghi. L’iniziativa, nel dettaglio, prevede il posizionamento di vari cartelli social nei punti più suggestivi della città attraverso il coinvolgimento di attivo di vari artisti cittadini.

Questi ultimi, parteciperanno alla realizzazione del progetto trasformando i segnali in opere d’arte, creando un museo artistico a cielo aperto ed accessibile a tutti gratuitamente.

Inoltre, sotto ogni segnale vi sarà posizionato un QR-code che, una volta scansionato, darà le informazioni sul significato del segnale attraverso un racconto o una poesia, sempre attraverso l’attivo coinvolgimento di giovani artisti catanzaresi. Il QR-code si collegherà ad una pagina dedicata dove saranno riportati i nomi dei donatori e una mappa con le indicazioni per raggiungere gli altri cartelli posizionati in vari punti della città.

La tematica scelta per i cartelli è un connubio tra amore per la propria terra, i luoghi di appartenenza, amor proprio e cultura, con la scoperta delle meraviglie del nostro territorio.

Il posizionamento dei cartelli, con il classico percorso ad anello, darà vita a una serie di iniziative future, come visite guidate, bike tour, urban trekking e tanto altro ancora.

L’iniziativa sarà finanziata attraverso la campagna tesseramento lanciata da Artemide e attraverso una campagna crowdfunding lanciata sul sito www.artemidecatanzaro.it.

Finalità in breve

  1. Divulgare i luoghi suggestivi del territorio attraverso i canali social;
  2. Promuovere e valorizzare la città di Catanzaro, salvaguardandone le risorse come investimento per il futuro;
  3. Favorire la riscoperta e il recupero della storia;
  4. Creare e rafforzare sui social gli elementi fondanti il territorio, diffondendo all’esterno la qualità del territorio stesso;
  5. Coinvolgimento attivo di artisti per la creazione dei cartelli;
  6. Coinvolgimento di artisti e poeti locali per la creazione del racconto;
  7. Creazione di un museo di opere d’arte a cielo aperto.

Il tuo aiuto è determinante

Il tuo contributo è determinante! Abbiamo bisogno del tuo sostegno per realizzare un museo d’arte a cielo aperto. I segnali social sono finanziati grazie alla campagna tesseramento sostenitori 2022 dove il 10% di ogni tessera è destinato a finanziare il progetto “Social Signals – #amacatanzaro”. Al raggiungimento dell’obiettivo indicato e dell’apposizione del segnale il tuo nome sarà indicato tra i sostenitori che hanno permesso la realizzazione di questa importante opera. Scannerizzando il Qr-code che verrà posizionato sotto il segnale si potranno consultare tutte le info, comprese i nomi dei donatori.

Cos’è #amacatanzaro e perché è importante?

Le iniziative ricadenti in questo contenitore mirano a lasciare un segno indelebile sul territorio, dove spazio pubblico urbano diventa il luogo centrale di tutti i nostri progetti […] Scopri di più…

Ecco dove è installato il primo segnale

 
 

Cartello realizzato grazie ai sostenitori:

Angotti Mariano,Simmaco Giuseppe,Gregorace Rosamaria,Farenza Eleonora,Valeria Iannino,Scarfone Rita,Iozzo Maria Grazia,Scarpino Saverio,Barone Gianluca,Rubino Andrea, Martinello Pasquale,Procopio Giuseppe,Canino Giacomo,Vatrano Antonio,Cristofaro Simona,Cristofaro Maria Angela,Sinatora Elena,Davoli Chiara,Masciari Alessio,Donato Tania,Paonessa Rosaria,Paradiso Teresa,Grano Eugenio,Grano Chiara,Grano Andrea Maria,Verzi Elena,Lanzellotti Alfredo,Dubrouskaya Natallia,Racinelli S. Dino, Criniti Francesco,Fiocca Andrea Giuseppe,Franconieri Desiree,Gigliotti Alessandra,Paonessa Francesca,Garofalo Simona,Pullimanti Gabriele,Iati Roberta,Citriniti Francesco,Mirijello Maria,Giudice Bunty,Gualtieri Giuseppe,Procopio Sarah,La Ferla Francesco,Sottile Concetta,Battista Vito Orazio,Tomaselli Salvatore,Montesano Francesco,Verre Linda,Lancellotti Amedeo,Gigliotti Giovanni,Sia Elvira,Chiarella Angelo,Mazza Serafino,Mirijello Antonio,Cirillo Maria Carmela,Scarcella Marinella,Mirijello Barbara,Smiraglio Guido,Amelio Francesco,De Sarro Vincenzo,Leonetti Amalia,De Sarro Giacomo,De Sarro Corrado,De Sarro Giovanni,Dara Rosario ,Tolomeo Antonietta,Veraldi Domenico,Veraldi Roberto,Silvestro Maria Teresa,Pollinzi Pasquale,Fasolino Antonio ,Artuso Francesco,Ranieri Alessio,Pullace Emanuele,Figliuzzi Valerio,Godino Marcello,Celsi Antonio,Voci Claudia ,Prosperini Davide ,Giglio Laura,Giglio Paola,Nisticò Elena,Sanzi Giuseppe,Molè Pasqsuale,Ca,labrese Andrea ,Nisticò Sara,Foglia Alfonso,Vatrano Elisabetta,Caputo Maria Teresa Pia,Aldo Costa,Lanzellotti Gregorio Luca,Vergata Margherita,Costa Adriana,Danieli Valentina,Cittadino Alessandro,Palmieri Giuseppina,Ponterio Donatella,Mancuso Rosaria,Lettieri Daniele,Montesano Domenico,Barbieri Davide,Martino Mario,Iannino Roberta,Martino Melania,Martino Maria Paola,Greto Pantaleone,Matacera Chiara,Cristofalo Stefano,Chiarella Paola,Chiarella Maria Luisa,Celi Vincenzo,Lucia Stozzetti,Oliverio Mario,Ruggiu Daniele,Morelli Fabrizio,Scozzafava Rosanna,Gallo Giorgio,Talotta Ilenia,Pedullà Salvatore,Pasceri Federica,Scozzafava Maria ,Giorgia Sisia,Placida Giuseppe,Bongarzone Rocco Sandro,Besso Fabrizio,Chietera Giuseppina,Mirijello Alessandro ,Luca Pulvirenti,Iervasi Domenico,Mazza Gianfranco,Edilizia Squillace,Daniele Boaziz,Pilato Giorgio,Teresa Daniele,Senese Profumerie,Campisano Yamila Marcela,Ciconte Vincenzo,Guaglianone Federica,Pugliese Simona,Gareri Elisabetta,Scalise Luigi,Russo Paola,GuerrieriLuciano,Cimino Rosella, Costa Alessandra.

1 Commento
  1. Giovanni

    Bellissima iniziativa. Complimenti a tutti

Lascia un commento