ACCESSIBILITA’

zxc

ACCESSIBILITA’

Perchè è importante?

Gli eventi della L’Artemide Cooperativa Sociale a.r.l. mirano a garantire piena inclusione e accessibilità, attraverso una serie di azioni, che vogliono rendere i luoghi pubblici accessibili a tutti, dando la possibilità anche le persone disabili di poter fare delle esperienze, senza alcuna difficoltà. Il tutto si basa su due convinzione, ossia: non possono esistere esperienze riservate solo ad alcune categorie di cittadini e una concreta cultura dell’accessibilità per tutti deve diventare la base fondante di una società moderna, inclusiva e sostenibile.
Affrontare il tema dell’accessibilità degli eventi significa imparare e iniziare a considerare l’evento in una prospettiva diversa, osservandolo dal punto di vista del fruitore, considerando un visitatore “complesso” capace di esprimere esigenze diverse e diversificate, in funzione dell’età, delle abilità, delle condizioni di salute o all’appartenenza culturale.
La questione ha indubbiamente una valenza etica: gli eventi hanno una responsabilità sociale ben precisa, in quanto realizzati in spazi pubblici o aperti al pubblico, ed è necessario considerare il ruolo sempre più incisivo della dimensione educativa, formativa e ri-creativa, che deve considerare e garantire il diritto di accesso e piena partecipazione alle manifestazioni da parte di tutte le persone, a prescindere dai loro percentili e dalle differenze culturali.
Se il diritto d’accesso alla cultura è negato o ridotto da condizioni della società e dell’ambiente fisico disabilitanti, viene compromessa la piena ed effettiva partecipazione.

Il progetto

L’idea progettuale della Artemide Cooperativa Sociale a r.l.si basa sulla volontà di dover rendere tutti gli eventi accessibili ai soggetti con disabilità e/o con esigenze speciali creando anche itinerari cuciti su misura per soddisfare le esigenze e le aspettative che motivano la scelta esperienziale.

La Artemide Cooperativa sociale a r.l. è alla continua ricerca di innovazione ed è desiderosa di vedere un numero sempre maggiore di clienti vivere esperienze di viaggio indimenticabili. Per questo si è pensato di dedicare una particolare attenzione all’ideazione e progettazione di esperienze accessibili a persone con disabilità e bisogni speciali.

Basti pensare che tutti gli eventi fin qui organizzati, come Urban Trekking, Natural Trekking, Bike Tour, “35°Anniversario – Visita di San Giovanni Paolo II a Catanzaro”, Notte al Museo e Weekend Al Museo, sono stati accessibili sia ai soci dell’Ente Nazionale Sordi, mediante il coinvolgimento di Interpreti in Lingua dei segni Italiana, che ai soci dell’Unione Italiana dei ciechi e degli Ipovedenti, mediante la creazione di percorsi facilmente accessibili anche ai ciechi ed ipovedenti (carrozzati e non).

Inoltre, se questo non bastasse, anche tutte le dirette organizzate sui canali social, le conferenze stampa , i video spot e tanto altro, sono stati resi accessibili grazie ai sottotitoli e/o alla presenza di un interprete in Lingua dei segni Italiana.